42.281€ in 3 mesi: la ripresa di un'Imprenditrice siciliana: "Mi sento finalmente viva e in evoluzione" dice... 
Deborah Alagna è riuscita a uscire da un situazione di stallo imprenditoriale diventando Human & Business Coach...
Ecco la prima testimonianza di Deborah Alagna
Deborah è sempre stata un'Imprenditrice "nata". Fin da giovanissima si è dedicata all'avvio di attività imprenditoriali e progetti, anche molto importanti. A un certo punto si rende conto che il solo Business non bastava più, e che era giunto il momento di investire in una formazione che portasse luce sulla realizzazione profonda - e anche su aspetti spirituali, sempre connessi al mondo imprenditoriale...
 
Deborah inizia la formazione in Imprenditoria Spirituale Sociale in un periodo di stallo economico e professionale: sentiva che le mancava il nutrimento giusto per continuare a evolvere. Dopo qualche mese, ecco la ripresa: vendite

● Aprile 2023: € 11.979,00
● Maggio 2023: € 9.262,00
● Giugno 2023: € 21.040,00
Totale: € 42.281,00 in 3 mesi - e tutto già incassato!!
 

Finalmente si sente di nuovo VIVA e in evoluzione 🙂

Senti che risultati e che storia...

La Mia Storia di Successo
Human & Business Coach Evolutivo
Sono Debora Alagna, ho 43 anni e sono un'Imprenditrice siciliana. Oggi, dopo un un bel po' di tempo, mi sono messa in gioco per qualcosa che andasse verso la realizzazione di me stessa, in un senso più profondo rispetto al solo business. Ho deciso di affrontare una nuova sfida, quella di diventare un Human & Business Coach. E questo perché, in base alle esperienze nel mio passato, ho deciso di dare un supporto e un aiuto a tutte le donne coraggiose che vogliono raggiungere i propri obiettivi - e anche agli Imprenditori che vogliono vedere il business sotto un altro punto di vista...
 

Deborah Alagna>>> [email protected]

Da dove arriva, la sua crisi e punto di rottura
 

Sono sempre stata, fin da piccolina, alla ricerca di indipendenza. Vendevo i giocattoli ai bambini del paese affianco perchè mi piaceva lo scambio; mi piaceva avere quell'indipendenza che poi anche da grande mi ha permesso di raggiungere determinati obiettivi e fare esperienze. Ovviamente non è stato facile, non arrivo da una famiglia ricca e nessuno mi ha regalato niente. Questo ci tengo a precisarlo. Ho attraversato momenti molto complicati e ho voluto trasformarli in esperienze.

Il progetto "Il palazzo dei Poeti" a Trapani è nato nel 2014. E poi c'è un altro progetto importante: la "Locanda Dei Poeti", il primo e unico ristorante vegano nella provincia di Trapani. A 22/23 anni, per esigenze familiari, mi sono trovata a dover mettere liquidazione all'azienda di famiglia, perché mio padre era stato poco bene. Per cui da un lato ho bruciato le tappe trovandomi davvero un'adolescenza abbastanza "Rock and Roll"; ma, dall'altro lato, ho capito che quella ricerca di curiosità, quell'adrenalina, quella rabbia degli eventi che mi erano arrivati, era tutto un materiale che andava trasformato in qualcos'altro, in qualcosa di produttivo.

Sicuramente in certi periodi mi sono sentita molto sola perché, comunque, quando fai dei cambiamenti importanti spesso è così. Chiaramente ho avuto anche dei grandi mentori e ho sempre cercato di circondarmi di persone positive, importanti e piene e che mi potessero portare dei benefici emotivi - perché è quella la cosa che ti permette di andare avanti. Quando ho deciso di aprire sul territorio siciliano un ristorante vegano, inizialmente ho riscontrato grandi difficoltà. L'importante è prendersi le responsabilità dei propri errori, in questo senso...

Sapevo e sentivo che avevo bisogno di formarmi, di un supporto, un confronto, di qualcosa che mi nutrisse perché stavo affrontando un momento di stallo. Ok le attività, però volevo continuare a nutrirmi di qualcosa che mi portasse da un'altra parte. Quindi principalmente stavo guardando dentro di me e poi ho trovato la scuola. Mi rendevo conto che il business per come lo conosciamo e per come ce l'hanno raccontato fino a oggi non basta più: ci vuole qualcos'altro a supportarlo, e credo che la parte spirituale per gli/le Imprenditori/trici sia fondamentale. Devi mettere su due piani queste queste cose perché il business da solo non ti porta più da nessuna parte.

"Next Level" - Formazione Biennale in Imprenditoria Spirituale Sociale
Estratto di una delle call settimanali che facciamo tutti i venerdì con il gruppo...

Perchè "ICAB Academy" e non altri?

Da tempo ero alla ricerca di una formazione. Il web è uno dei primi posti dove vai. A un certo punto mi sono imbattuta in Ilaria Cusano e ho iniziato a informarmi, per capire chi fosse. Più andavo avanti in questa ricerca e più sentivo che, effettivamente, era quello di cui avevo bisogno. Mi ha trasmesso serietà e professionalità. E poi riuscivate ad arrivare con una lingua che era molto simile alla mia. Ho fatto la scelta giusta perché, quando poi ho deciso di intraprendere la formazione, ho constatato che è fatta veramente benissimo. Il Tutoraggio è un grandissimo valore per il supporto e la guida personalizzata che può dare. E poi c'è il gruppo, con gli altri studenti e colleghi che è veramente il valore aggiunto per la condivisione. Più condividi e più ti si aprono porte. Oltretutto, per me era importante anche un supporto sulla parte tecnica.

Sono uscita dalla mia comfort zone perché una cosa è fare azienda a casa tua e una cosa è rimetterti in gioco e lanciarti in una nuova formazione. Parti con un entusiasmo incredibile ma poi inizi a fare i conti con con te stessa. A un certo punto mi sono un po' persa, e mi è servito viaggiare; sono andata in India. Mi sono presa del tempo, ho detto "no" quando c'era da dire "no". A volte serve fermarsi un attimo, per poi riprendere ancora meglio dopo.

I primi successi

Momenti critici e momenti di frustrazione ne ho avuti; ho fatto dei bei fatturati, ma non è stato semplice. Non è che mi sono alzata la mattina e tutto era bellissimo. Ho superato momenti di sconforto, momenti di frustrazione. Poi li ho rielaborati e messi insieme. Ho osservato quelle che erano le mie potenzialità rispetto a quello che volevo fare e poi, quando mi sono ri-centrata e ho fatto chiarezza, i fatturati sono arrivati di nuovo, e tutto si è allineato.

Tra i primi "piccoli" successi che ho ottenuto inizialmente dalla formazione, c'è stato l'iniziare a vedere le cose in maniera diversa. Quando qualcuno mi chiede una consulenza, riesco già a vedere il talento che c'è lì... E che deve soltanto uscire. Ecco perché il lavoro si fa in due. Poi da lì, piano piano, incrementi tutto e aumentano anche i fatturati. I primi fatturati sono stati 12.000 euro, poi un piccolo calo sui 9.000, e poi arriviamo a 21.000. Avere la possibilità economica ti permette di fare determinate cose che senza non potresti fare. Oggi sono fortunata perché ho sempre puntato all'indipendenza economica e l'ho ottenuta; ma garantisco che non mi ha regalato niente nessuno, ripeto. In questi mesi ho viaggiato e mi sono potuta permettere una formazione. Ho rischiato e posso solo consigliare di farlo a tutti/e. Soprattutto a chi vuole fare impresa. Fa parte del gioco. Oggi è un grande traguardo per me: mi sento: mi sento finalmente viva e in evoluzione.

Il consiglio 

Una cosa che mi ha aiutata molto è stata imparare a trasformare il problema in esperienza e l'esperienza in opportunità. Mi sento di consigliare a chi sta vivendo un momento di disagio di non fare finta che non esista, perché quello esiste. E quindi è importante viverlo, capirlo, sentirlo, passarci dentro... Cercare di superarlo. E, se non lo superi da solo/a, chiedi aiuto. Dopodiché: non smettere di formarti.

Vuoi Approfondire e Fare il Salto Anche Tu?
Inizia a Capire Oggi Stesso Come Crearti un Lavoro Tutto Tuo e Guadagnare Bene anche in meno di 6 mesi

Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccoglierne informazioni sull'utilizzo. Si possono conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie.