La crescita personale (nascosta) nello Sviluppo delle competenze Imprenditoriali
Stavo per abbandonare ma grazie a te ho capito quanto è importante per me il Coaching...
Arrivavo velocissima alla vetta ma poi, con la stessa velocità, tornavo giù. Tutta la vita è stata un sali e scendi...

Ecco la prima testimonianza di Rita Antignano. Ci racconta di come ha sempre provato a fare impresa vivendo in un perenne "sali e scendi".

Negli ultimi 2 anni molla tutto e comincia a fare la dipendente... ma il lavoro autonomo e le sfide continuano a chiamarla perché "è nella mia indole" dice...
Incontra per caso l'Accademia di Imprenditoria Spirituale Sociale e, nonostante avesse appena investito in un altro percorso, si rende subito conto che questo era DAVVERO il percorso a 360° che le è sempre mancato nel fare impresa...

Oggi ha riscoperto l'amore per il Coaching, non si è data per vinta, sa come lavorare attivamente sulle sue resistenze interiori (e lo fa), e si sente "100 kg in meno sulle spalle". Parole sue.

La Mia Storia di Successo
Spiritual e Mental Coach
Parto come operatrice olistica ma subito dopo mi appassiono al Coaching. Ho sempre aiutato donne della mia età, più o meno. Ultimamente mi stanno arrivando tantissimi ragazzi e ragazze dai 20 ai 30 anni. Sono veramente molto felice di questo e non credo che sia un caso. Tutti/e hanno in comune di non vivere la loro vita come vorrebbero. C'è una frustrazione di base, che poi sfocia in ansia, paura, insicurezza e tutta una serie di altre conseguenze.

Con il mio lavoro punto tanto su di loro perché è importante che riescano a costruirsi un futuro diverso e migliore. I giovani devono poter lasciare un segno nel mondo, aspirando a diventare una generazione migliore rispetto alla nostra.

 

 

Dove volevo andare?

Ho sempre avuto una vita molto molto movimentata e tosta. Anche abbastanza pesante, sotto tanti punti di vista. Sono sempre stata un'Imprenditrice "nata". Nel senso che dentro di me c'era questa voglia di fare e di avviare aziende. (quello che oggi si chiama imprenditore seriale) Stavo facendo l'inaugurazione di una e già pensavo a un'altra da aprire. Un vulcano!

Il problema è che mi sono sempre fatta guidare da due bisogni. Il primo era quello del non sentirmi mai abbastanza importante, e l'altro era l'approvazione di altri: se non ce l'avevo non andavo da nessuna parte.
Così arrivavo velocissima alla vetta e poi - con la stessa velocità - tornavo giù. E tutta la vita è stata un sali e scendi.
 

Nel 2008 ho incontrato il mio primo Coach che mi ha avvicinata alla crescita personale e poi al Coaching come professionista. Da lì è iniziata la mia trasformazione, se guardo indietro non mi riconosco nemmeno più...

Negli ultimi anni avevo mollato sia la mia attività come Coach sia le mie aziende. Mi ero messa a fare la dipendente perché tutte le mie attività non duravano.

Ma alla fine c'era sempre qualcosa che mi spingeva alla ricerca di qualcosa di nuovo, è nella mia indole. Ero lì che dicevo " Ok, mi piacerebbe imparare a lavorare online"... Ma non sapevo neanche cosa volesse dire!!

Allora sono iniziati tutti i commenti esterni che dicevano:

"Eh, ma non sai usare il computer"
"Ma ormai hai un'età, non puoi più imparare... Hai il cervello atrofizzato"

E io sentivo tutti questi discorsi e mi dicevo

"Ma secondo me no, io non mi sento come dicono loro"

Così mi sono messa alla ricerca di possibili soluzioni e sei arrivata tu!

La crisi, punto di rottura
Nella parte tecnica della formazione non ho avuto nessun problema. La difficoltà è stata non riuscire a lavorare e vendere.

Io avevo deciso di farcela ma, a un certo punto, mi sono accorta che non bastava. Quando ho visto che i blocchi erano troppo radicati, mi sono dovuta fermare perché stavo perdendo tempo.

Ho dovuto fare un lavoro molto più interiore, e i miei traguardi hanno più a che fare con questo che con il business. A gradi arriveranno anche quelli. Diciamo che, dietro a queste resistenze, c'era la non meritevolezza e un grandissimo senso di colpa. Sono cresciuti con me e me li porto dentro da quando ero una bambina. Ci voleva una psicologa...

Quindi, è vero che andavo e arrivavo alla meta velocissima poi però tornavano giù perché IO (inconsciamente) non meritavo il successo. Non meritavo di stare bene.
Noi pensiamo che sia la mente razionale che ci guida, ma in realtà quest'ultima è guidata a sua volta dal cervello più inconscio.
 

Ecco, io so che se voglio ce la faccio, non ho mai avuto insicurezze di questo genere... Però poi alla fine, una volta che riesco ad assaggiare il successo, è come se il mio cervello agisse per sabotarmi e per riportarmi alla mia condizione base di "non meritevole".

"Next Level" - Formazione Biennale in Imprenditoria Spirituale Sociale
Estratto di una delle call settimanali che facciamo tutti i venerdì con il gruppo...

Perchè l'Imprenditoria Spirituale Sociale e non altri?

Quando sono entrata in call avevo appena investito in un'altra formazione annuale e diciamo che non avevo le idee chiare. La mia idea era quella di chiedere informazioni per un secondo momento, perchè tanto non avrei potuto a livello economico, avevo appena investito...

Mi ricordo che siamo state quasi 2 ore insieme, mi ricordo l'emozione e la profonda connessione con te. Ti ho osservata nei minimi dettagli per cercare di capire se stavi solo vendendo o se eri davvero interessata a me. Se eri attenta a me...

Ho visto tanta sincerità e tanta voglia di aiutare. Mi sono proprio sentita compresa perché avevi vissuto più o meno le stesse dinamiche... nello stesso tempo hai creduto in me prima ancora che ci credessi io.
Avevo già deciso di entrare ancora prima che finisse la call. Il "problema" è stato solo dirlo al mio compagno, ma alla fine ce l'ho fatta e ho preso la decisione da sola.
Sapevo che dovevo farlo. Ho sentito la fame, quella cosa alla pancia che ti parla chiaramente: l'istinto.

A volte diciamo "io sento che..." e poi arrivano tutti i "ma", "però", i "se"....
Invece, quando senti quella roba vuol dire che te non senti proprio un bel niente; è solo riuscire a fare l'azione concreta che dà un senso a quel sentire...

In questa formazione si mettono a disposizione dalle cose più piccole alle cose più grandi e importanti. Qui tutto è importante così come lo sono anch'io.

Quello che ti distingue è proprio l'attenzione per i dettagli.

Il primo successo

I successi interiori sono tanti. Intanto ho avuto la conferma che avevo ragione e che io POSSO studiare e posso imparare senza nessuna difficoltà. Nonostante l'età e tutti i limiti a cui volevano farmi credere gli altri.

Un'altra cosa significativa è stata la mia prima videocall con una cliente... La connessione che sono riuscita a stabilire a distanza mi ha dato proprio conferma che anche dall'altra parte di uno schermo tu puoi dare e ricevere fiducia. Avevo un po' di pregiudizi sul lavoro online, in questo senso... E invece è stato emozionante vedere questa persona che si è proprio messa a nudo. Mi sono commossa, è stato un grande traguardo.

Tu mi hai fatto riscoprire quanto amore avevo per il Coaching. E quanto era importante per me non abbandonarlo...
Adesso mi sento 100 kg in meno sulle spalle . Mi sento molto più leggera, dopo questo percorso. Aver preso coscienza di tutte queste resistenze mi ha alleggerita. Questo penso che sia il traguardo più grande...

Ho smesso con il dialogo interiore di "vittima", dopo il percorso con te - prima mi lamentavo spesso...

Un'altra delle tante cose che ho imparato è il rispetto del mio lavoro. Se io sono a casa e qualcuno mi chiama e sto lavorando, ora non rispondo. Come succede per qualsiasi altro lavoro dipendente cosiddetto "normale".

Ho addirittura perso delle amicizie per questo.

Quando cominci a darti valore, ti svegli la mattina e non vedi l'ora di metterti al computer... E non ce n'è per nessuno. Questo me l'ha insegnato Elena, insieme a tutte le altre questioni sulla gestione del tempo, la produttività e l'organizzazione.

Il consiglio

Consiglio di non prendere alla leggera il lavoro online. Perché è una modalità di lavoro serio, al pari di tutti gli altri. Forse anche di più, perché devi praticare l'autodisciplina.

Casa tua che è anche il tuo luogo di lavoro; bisogna proprio cambiare mentalità a 360°, ed essere disposti/e a farlo.

Vuoi Approfondire e Fare il Salto Anche Tu?
Inizia a Capire Oggi Stesso Come Crearti un Lavoro Tutto Tuo e Guadagnare Bene anche in meno di 6 mesi

Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccoglierne informazioni sull'utilizzo. Si possono conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie.